Abstract

Durante la Campagna Oceanografica Ver2010, effettuata nel mese di maggio 2010, sono stati acquisiti due set di dati geomagnetici marini in alta risoluzione relativi alle aree del Mt. Vercelli (Mar Tirreno Centrale) e del Golfo di Napoli. Tale attività di misura è stata resa possibile grazie alla collaborazione tecnica scientifica tra l’Unità di Progetto “Geofisica e Tecnologie Marine” dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e l’Istituto Idrografico della Marina (IIM). La proficua collaborazione è sancita dall’accordo di cooperazione “Co.Na.Ge.M” (Coordinamento Nazionale per la Geofisica Marina). Nello specifico, i due rilievi sono stati svolti mediante l’impiego della Nave Idro-oceanografica “Aretusa”, unità navale dell’Istituto Idrografico della Marina con scafo a catamarano in vetroresina e, pertanto, particolarmente adatta a rilievi di tipo geomagnetico. L’attività di acquisizione geofisica del Monte Vercelli rientra nel Progetto TySec – Prin 2007 che coinvolge l’Università degli Studi di Genova, l’Università Politecnica delle Marche e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. L’obiettivo del progetto è quello di valutare le relazioni tra le caratteristiche morfologiche e idrodinamiche dell’area del seamount e l’ecosistema ad esso correlato. In questo lavoro proponiamo i risultati preliminari del survey geomagnetico e batimetrico della struttura sommersa del Vercelli.

Publication Date

10-2010

Journal or Conference Title

GNGTS National Conference

Volume

3

Pages

517-518

Conference Date

Oct 26 - Oct 28

Publisher Place

Prato, Italy

Document Type

Conference Proceeding

Share

COinS